Dopo la terza media

my secondary school draft with a little help from my friends

Sara & Marta, intervista doppia!

NOME?

  1. Sara
  2. Marta

PROFESSIONE?

  1. Studentessa 5^ anno
  2. Studentessa 4^anno

SCUOLA?

  1. Liceo Perticari – Scienze del Linguaggio   (bellooooo!!)
  2. Liceo Perticari  Socio-Psico-Pedagogico   (è molto più bellooooooooooo!!!)

DITECI QUALCOSA DELLA VOSTRA SCUOLA…

  1. Mah io senza fare particolari slogan, credo che la mia scuola sia veramente interessante in quanto propone (come già credo che molti sappiano) materie attuali quali linguaggi mutimediali, linguaggio musicale, pittorico ma anche stage di giornalismo. Purtroppo essendo un liceo, non abbiamo grandi opportunità di sperimentare con le nostre mani ciò che studiamo in quanto le ore sono limitate!! Diciamo che le nostre esperienze comunque le facciamo: personalmente ricordoi con grande entusiasmo le due conferenze stampa, i vari articoli e comunicati ma anche la visita a mediaset, la redazione e gli studi di studio aperto e di strisciaaaa….:) DAi Martu…dimmi un po tu..
  2. Le pareti delle classi sono gialle, i prezzi delle macchinette sono aumentati e in bagno manca la carta igienica.

AHAH! E QUANTO SI STUDIA NEI VOSTRI CORSI?

  1. Scienze del linguaggio da molti ragazzi viene scelta perchè si crede  che non si studi. L’unica cosa che posso dire è che non è vero, ma che certamente se ci mettiamo a confronto con i nostri “cugini” del liceo classico lo studio è differente. Il latino non c’è e quindi diciamo che abbiamo un mattone in meno, ma al suo posto abbiamo una lingua in più: spagnolo(che sembra facile, con solo l’aggiunta delle s finali, ma in realtà è una vera mazzata)! Per il resto, così come in ogni scuola, lo studio giornaliero varia da quanto pretendono i professori! Al contrario del pensiero comune, chi non studia viene bocciato (in 1^ eravamo 27, siamo rimasti solo in 16) e comunque la scuola è possibile a tutti con un applicazione costante!!!!
  2. Molto sinceramente io nn studio un granchè, o meglio, studio le materie che più m’interessano. Starei ore a leggere di filosofia e di psicologia!! Credo che ognuno debba coltivare le proprie passioni: perchè dividere 2 ore di studio tra inglese e sociologia, per esempio, se dell’inglese nella mia vita (o almeno per quello che ho intenzione di fare) nn ci farò assolutamente niente? Non credo sia una cosa utile rimanere mediocri su tutte le materie, quando si potrebbe benissimo spendere tutte le energie su una cosa che realmente interessa. Certo, è importante avere una cultura generale del mondo, ma ognuno deve studiare e approfondire quello a cui è maggiormente motivato. Ognuno può decidere quanto, cosa e come studiare…basta metterci passione e dirigersi determinati verso le proprie scelte!!

DICCI QUALCOSA DEL TUO CORSO…

  1. io credo di essermi già espresssa nella domanda num.2… comunque è bella, bella bella….
  2. a differenza di scienze del linguaggio, allo psico si studia il latino e nn lo spagnolo, che potrebbe risultare parecchio problematico se si decidesse di andare in vacanza in spagna!! cmq è una lingua che se studiata bene aiuta e insegna la logica del periodo, e quindi a parlare bene cn i congiuntivi al posto giusto (cosa che nn sa fare sara…hihihi…no scherzo è una perfetta oratrice…la cicerona de noi altri)!!! Un’altra particolarità è lo studio di materie come psicologia, sociologia, pedagogia e filosofia…peggio de ‘n cazzotto nte n’occhio insomma (che pesciarola che sò…). L’ultima raccomandazione…tutti, e ripeto, tutti i professori di psicologia sono completamente schizzati!!!

COME SONO I PROFESSORI??

  1. Bravi…. cioè quasi tutti!!! IO l’unica cosa che sento di dire dopo cinque lunghissimi anni in questa scuola è che non sempre anzi, mai, i professori che pretendono di più sono quelli peggiori. SOno proprio loro che ricorderai con più nostalgia!!! FAccio un solo nome: la Mazzanti, bravissima… pretende ma lascia qualcosa dentro.. qualcosa chiamato cultura!
  2. Sara, forse quello che t’è rimasto dentro è la peperonata di ieri sera…hihi. Cmq, solo un esempio: primo giorno di scuola del primo, completamente spaesati, entra un omino tutto sporco di terra e cn i capelli spettinati (che è solito svegliarsi alle 4 per andare a caccia prima di venire a scuola), che entra, sbatte il borsello sulla cattedra e dice “SCRIVETE…MARIO UCCIDE LA MADRE”. Era il professore di latino!! apparte questo, credo che la materia la faccia proprio il professore: più è bravo e più la materia diventerà coinvolgente.

SALUTATE DONNE!

  1. Ciao, Bye bye , Hasta luego chicos, nos encontraremos a la escuela (lo espero)!!!!!
  2. Ave Cesare!! Moritudi te salutant!! 

 

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: